Comunità del fantasy dedicata all'eroe creato da Claudio Chiaverotti. - Materiale riprodotto dal sito di Sergio Bonelli Editore resta proprietà della casa editrice. - Qui spam = ban!
 
IndiceGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi
Siti e forum amici
Siti amici del Brendon Forum
Gli "sponsor" del Forum

Ultimi argomenti
» [libro] Sandokan - Le Tigri di Mompracem, di Emilio Salgari
Lun 16 Apr 2018 - 16:59 Da <alessandro>

» Figli della stessa donna senza essere fratelli
Gio 22 Mar 2018 - 23:00 Da Gas75

» Diabolik
Sab 10 Mar 2018 - 19:29 Da Gas75

» Qualcuno volò sulla punta del pennello...
Gio 4 Gen 2018 - 15:26 Da Gas75

» Aria di Natale...
Lun 25 Dic 2017 - 20:40 Da Gas75

» Zagor
Mer 20 Dic 2017 - 14:24 Da Gas75

» Dampyr
Dom 3 Dic 2017 - 19:00 Da Gas75

» Che canzone state ascoltando? 2
Dom 3 Dic 2017 - 15:01 Da Gas75

» Grafica del Forum
Dom 12 Nov 2017 - 12:43 Da Gas75

» S#4 Noi siamo leggenda - luglio 2006
Dom 12 Nov 2017 - 0:03 Da toro seduto

» E' morto Sergio Bonelli
Ven 29 Set 2017 - 8:59 Da Gas75

» #S14 Ritorno al Regno del Nonmai - luglio 2017
Dom 23 Lug 2017 - 16:20 Da Gas75

» #95 Universi - febbraio 2014
Sab 22 Lug 2017 - 12:56 Da <alessandro>

» Julia
Sab 15 Lug 2017 - 17:15 Da <alessandro>

» Paolo Limiti
Ven 30 Giu 2017 - 22:56 Da BeatOFPleasure2

» #66 Timerider - aprile 2009
Gio 29 Giu 2017 - 15:04 Da <alessandro>

» Nathan Never
Mar 27 Giu 2017 - 21:38 Da Gas75

» Immagini dalla Nuova Inghilterra! 2
Mer 7 Giu 2017 - 20:39 Da Gas75

» Mister No Riedizione
Gio 1 Giu 2017 - 10:23 Da <alessandro>

» #24 Cuore di corvo - aprile 2002
Gio 25 Mag 2017 - 15:44 Da Gas75

Migliori postatori
Gas75 (12276)
 
<alessandro> (6403)
 
ghera (3669)
 
giotaglia_80 (3150)
 
fiamme d'inferno (1467)
 
Pincopallino (372)
 
Basko (182)
 
BeatOFPleasure2 (125)
 
rolling (34)
 
ginkgobiloba (26)
 

Condividi | 
 

 [film] Il grande Silenzio (di S. Corbucci)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: [film] Il grande Silenzio (di S. Corbucci)   Lun 17 Nov 2014 - 16:12


No, questo non è un film fantasy, ma uno spaghetti-western drammatico, con tanto di musiche di Ennio Morricone...
Lo propongo perché ritengo possieda alcune tematiche ricorrenti nelle storie di Brendon, come la solitudine e il mettere la propria pistola al servizio del migliore offerente.
Un western decisamente atipico, nel quale il buono di turno, Silenzio, ha un'infanzia che al confronto quella di Bruce Wayne (Batman) è tutta una bambagia, che estrae la pistola sempre per secondo ma spara per primo dimostrando così la legittima difesa... Un western maledettamente realistico per quello che succede, non come certi fumetti di genere dove il titolare della serie è privilegiato dalla sceneggiatura. Un western violento, ma non più di altri dove tuttavia la violenza è condonata perché finisce in un certo modo...
E poi c'è un cast di tutto rispetto: Jean-Louis Trintignant, Klaus Kinski, Frank Wolff, Luigi Pistilli, Mario Brega...

Di seguito trama e trailer...
A fine ottocento, in una regione al confine tra Messico e Stati Uniti d'America, un gruppo di banditi si nasconde nei boschi, in attesa di un'imminente amnistia che scagioni molti di loro da reati che non hanno commesso. Il cinico Pollycut ha messo le taglie sulle loro teste, anticipando i soldi delle taglie dei banditi per un elevato interesse. Tra gli sfortunati c'è il marito di Pauline Middelton, un nero, costretto al furto e divenuto fuorilegge perché Pollycut gli negò un prestito. Questi viene ucciso da Tigrero, uno dei più feroci bounty killer nella zona, assieme ad altri quattro banditi che, stanchi di aspettare l'amnistia e mossi dalla fame, si recano in paese a loro rischio e pericolo.

Pauline, decisa a vendicarsi, manda a chiamare un pistolero che è il terrore dei cacciatori di taglie: costui è chiamato Silenzio perché "dopo che passa lui c'è solo il silenzio della morte", ma anche perché da bambino gli sono state rimosse le corde vocali affinché non raccontasse a nessuno di come i genitori furono crudelmente colpiti a tradimento da tre bounty killer. Silenzio, armato di una Mauser di dieci colpi trasformata in una piccola mitragliatrice, chiede mille dollari per uccidere Tigrero. Per recuperare la cifra Pauline si reca da Pollicut proponendogli di ipotecare la casa; questi si mostra estremamente disponibile, ma solo in cambio di favori sessuali da parte di lei che, disgustata se ne va, proponendo lo stesso "prezzo" a Silenzio. I due diventano amanti.

Nel frattempo il governatore decide di mandare in paese un nuovo sceriffo, Gideon Corbett per eliminare una volta per sempre la pratica dei bounty killer. Ma durante il viaggio i banditi gli rubano il cavallo per nutrirsene. Dopo una lunga marcia, Corbett sale sulla diligenza che sta trasportando Tigrero e Silenzio. Corbett è negativamente colpito da Tigrero sia per il carattere, cinico e sbruffone, sia per le continue soste nelle quali recupera i diversi cadaveri che ha lasciato nella neve in vari punti del tragitto. Una volta giunti in paese Corbett nega il pagamento delle taglie (soldi che è dispostissimo ad anticipare Pollycut che ci specula ampiamente sopra) e avvia delle indagini affinché tutto avvenga "nella completa legalità".

In seguito ad una rissa con Silenzio, Tigrero viene arrestato dallo sceriffo, ben deciso a portarlo in un penitenziario e dare un esempio a tutti gli altri cacciatori di taglie, non prima di aver ordinato a Pollycut e ad altri cittadini di lasciare fuori dal paese un carico di viveri da lasciare ai banditi, in modo che non diano più fastidio. Durante il tragitto Tigrero con una scusa riesce a fermarsi, recuperando un fucile precedentemente nascosto, e spara contro lo strato di ghiaccio dove si trova lo sceriffo, facendolo cadere nelle sue gelide acque. Successivamente raggiunge gli altri bounty killer avvisandoli che potranno fare man bassa di taglie perché i banditi stanno per scendere in massa al paese.

In spoiler il finale!
Spoiler:
 



_________________


Tornare in alto Andare in basso
<alessandro>
Cavaliere di Ventura
avatar


MessaggioTitolo: Re: [film] Il grande Silenzio (di S. Corbucci)   Lun 17 Nov 2014 - 16:55

la pistola del protagonista è identica a quella di durango, pistolero solitario pubblicato qualche tempo fa dalla cosmo editore :)
spaghetti~western ne ho visti veramente tanti, forse ho visto pure questo, di sicuro sono d'accordo che le vicende raccontate in questi film sono molto realistiche e brendoniane ;)

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: [film] Il grande Silenzio (di S. Corbucci)   Lun 17 Nov 2014 - 17:24

alessandro-oresti ha scritto:
spaghetti~western ne ho visti veramente tanti, forse ho visto pure questo
Se hai visto questo non te lo dimentichi. ;)

_________________


Tornare in alto Andare in basso
<alessandro>
Cavaliere di Ventura
avatar


MessaggioTitolo: Re: [film] Il grande Silenzio (di S. Corbucci)   Lun 17 Nov 2014 - 18:00

ho visto che il protagonista si chiama silenzio, che è anche il nome di uno dei personaggi del romanzo di gianfranco manfredi la freccia verde :D
forse il film non l'ho visto, ma mi ricorda altre cose :lol!:

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: [film] Il grande Silenzio (di S. Corbucci)   

Tornare in alto Andare in basso
 
[film] Il grande Silenzio (di S. Corbucci)
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» L'ultimo Film che avete visto?
» [film] Il Corvo (di A. Proyas)
» [libro e film] Harry Potter e l'Ordine della Fenice (di J. K. Rowling e D. Yates)
» Il Grande Torino
» Qual'è per voi il film più bello?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Brendon Forum :: Old London :: Fantacinebook: narrativa e cinema fantasy-
Andare verso: