Comunità del fantasy dedicata all'eroe creato da Claudio Chiaverotti. - Materiale riprodotto dal sito di Sergio Bonelli Editore resta proprietà della casa editrice. - Qui spam = ban!
IndiceGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi
Siti e forum amici
Siti amici del Brendon Forum
Gli "sponsor" del Forum

Ultimi argomenti
» Qualcuno volò sulla punta del pennello...
Gio 4 Gen 2018 - 15:26 Da Gas75

» Aria di Natale...
Lun 25 Dic 2017 - 20:40 Da Gas75

» Zagor
Mer 20 Dic 2017 - 14:24 Da Gas75

» Dampyr
Dom 3 Dic 2017 - 19:00 Da Gas75

» Che canzone state ascoltando? 2
Dom 3 Dic 2017 - 15:01 Da Gas75

» Grafica del Forum
Dom 12 Nov 2017 - 12:43 Da Gas75

» S#4 Noi siamo leggenda - luglio 2006
Dom 12 Nov 2017 - 0:03 Da toro seduto

» E' morto Sergio Bonelli
Ven 29 Set 2017 - 8:59 Da Gas75

» #S14 Ritorno al Regno del Nonmai - luglio 2017
Dom 23 Lug 2017 - 16:20 Da Gas75

» #95 Universi - febbraio 2014
Sab 22 Lug 2017 - 12:56 Da <alessandro>

» Julia
Sab 15 Lug 2017 - 17:15 Da <alessandro>

» Paolo Limiti
Ven 30 Giu 2017 - 22:56 Da BeatOFPleasure2

» #66 Timerider - aprile 2009
Gio 29 Giu 2017 - 15:04 Da <alessandro>

» Nathan Never
Mar 27 Giu 2017 - 21:38 Da Gas75

» Immagini dalla Nuova Inghilterra! 2
Mer 7 Giu 2017 - 20:39 Da Gas75

» Mister No Riedizione
Gio 1 Giu 2017 - 10:23 Da <alessandro>

» #24 Cuore di corvo - aprile 2002
Gio 25 Mag 2017 - 15:44 Da Gas75

» Palmanova The Games Fortress, dal 30 giugno al 2 luglio 2017
Mer 24 Mag 2017 - 8:00 Da <alessandro>

» Le scene più toccanti di Brendon
Mar 23 Mag 2017 - 11:35 Da <alessandro>

» Ci metto la firma
Mar 23 Mag 2017 - 8:28 Da Gas75

Migliori postatori
Gas75 (12257)
 
<alessandro> (6393)
 
ghera (3669)
 
giotaglia_80 (3150)
 
fiamme d'inferno (1467)
 
Pincopallino (372)
 
Basko (182)
 
BeatOFPleasure2 (116)
 
rolling (34)
 
ginkgobiloba (26)
 

Condividere | 
 

 [libro e film] Harry Potter e il principe mezzosangue (di J. K. Rowling e D. Yates)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: [libro e film] Harry Potter e il principe mezzosangue (di J. K. Rowling e D. Yates)   Ven 8 Lug 2011 - 10:34


Libro
Il sesto libro della saga inizia con un cambio al vertice del Ministero della Magia: il ministro Cornelius Caramell abbandona l'incarico perché cacciato e viene sostituito dall'ex-capo degli Auror, Rufus Scrimgeour. Il cambio della guardia è rivelato in una singolare riunione a Downing Street con il Primo Ministro babbano. La scena si sposta quindi, nel secondo capitolo, a Spinner's End, un sudicio quartiere di periferia dove ha casa Severus Piton. Il professore riceve la visita di Narcissa Malfoy, accompagnata dalla sorella Bellatrix Lestrange: Narcissa giunge da Piton per chiedergli aiuto e protezione per suo figlio Draco, che Voldemort ha incaricato di uccidere Silente. In una lunga schermaglia verbale tra Bellatrix e Piton, si intende che sorprendentemente la fedeltà del professore a Voldemort non è mai venuta meno. Piton è convinto da Narcissa a stringere il Voto infrangibile, che durante l'anno scolastico a Hogwarts lo costringerà ad aiutare Draco nella sua missione da mangiamorte.
Nel frattempo, a Privet Drive, Harry Potter viene visitato da Albus Silente, che, dopo avergli comunicato di essere l'erede di tutti i beni appartenuti a Sirius Black (compresi l'elfo Kreacher e Grimmauld Place), gli chiede di accompagnarlo in una missione, che si rivela il convincere un suo vecchio amico, il professor Lumacorno, a tornare ad insegnare ad Hogwarts. Dopo diversi tentennamenti Lumacorno accetta. Harry viene poi accompagnato da Silente alla Tana, dove trascorre il resto dell'estate insieme a Ron ed Hermione.
Recatisi a Londra per gli ultimi acquisti prima dell'anno scolastico, Harry, Ron ed Hermione scoprono che Draco Malfoy sta tramando qualcosa con il proprietario di Magie Sinister; Harry sospetta che Malfoy sia diventato un mangiamorte, ma né i suoi amici né il signor Weasley credono a questa ipotesi.
Giunti a scuola, i tre scoprono con grande sorpresa che Lumacorno non insegnerà difesa contro le arti oscure, materia assegnata a Severus Piton, ma pozioni. Questo permette a Harry, che ai G.U.F.O. aveva ottenuto "Oltre ogni previsione", di prendere parte alle lezioni di pozioni anche per il sesto anno, in modo da poter seguire la carriera di Auror; Piton, infatti, avrebbe accettato nella sua classe solo studenti con la valutazione "Eccezionale".
Durante la prima lezione di pozioni, Harry, non avendo ancora il suo libro, ne prende in prestito uno, appartenuto al misterioso Principe Mezzosangue, che si rivelerà poi essere il professore Piton: sua madre infatti aveva come cognome Prince (principe in inglese) ed era sposata con un babbano, da qui lo strano soprannome.
Durante l'anno scolastico Harry segue delle lezioni private con Silente, il quale gli mostra, tramite il Pensatoio, ricordi riguardanti il passato di Lord Voldemort, dall'incontro dei genitori, all'infanzia, al periodo trascorso a Hogwarts, e tutti quelli che Silente è riuscito a raccogliere del periodo precedente alla sua ascesa.
Viene inoltre introdotto il concetto di Horcrux. Un Horcrux è un oggetto o un essere animato all'interno del quale viene custodito il frammento dell'anima di un altro individuo (tramite un complicato incantesimo di magia oscura recitato in seguito ad un omicidio, uno dei gesti contro natura che straziano l'anima), in modo che esso possa sopravvivere qualora il corpo venisse distrutto. È proprio questo l'espediente scelto da Tom Riddle/Lord Voldemort per garantirsi l'immortalità, ed è questo il motivo per cui egli non è morto anche dopo la distruzione del suo corpo causato dal rimbalzo della sua stessa maledizione (l'Avada Kedavra) scagliata per uccidere Harry. Voldemort ha probabilmente creato sette Horcrux: sei oggetti più il suo corpo. Due di questi sei oggetti sono già stati trovati e distrutti:
- il diario di Riddle della "Camera dei Segreti"
- la pietra dell'anello (appartenuto alla casata dei Gaunt, discendenti di Serpeverde) che Silente ha spezzato con la spada di Godric Grifondoro per distruggere il frammento di anima in essa contenuto, e che ha causato l'apparente "morte" della sua mano in cui è stata circoscritta una potente maledizione a guardia dell'anello.
Silente è ancora alla ricerca degli Horcrux mancanti ma confida ad Harry alcuni suoi sospetti al riguardo. Egli ritiene che alcuni possano trovarsi:
- nel medaglione di Salazar Serpeverde
- in un oggetto appartenuto a Priscilla Corvonero
- o a Tosca Tassorosso
- nel serpente di Lord Voldemort: Nagini, in quanto, secondo Silente, Lord Voldemort dimostra un attaccamento spropositato verso il serpente.
Hermione intanto si innamora di Ron Weasley, ma quest'ultimo, dopo aver litigato con Ginny, si scopre molto deluso e infastidito dal fatto che i suoi due migliori amici abbiano già dato il loro primo bacio, soprattutto per quanto riguarda Hermione. Quindi comincia ad avere un atteggiamento più scontroso con lei che, non conoscendone la ragione, naturalmente si sente offesa e comincia seriamente a soffrire a causa di Ron quando egli si fidanza con Lavanda Brown. Harry invece scopre i suoi sentimenti per Ginny Weasley, fidanzata però con Dean Thomas: ma i due si lasciano presto anche a causa di Harry che sfiora inavvertitamente Ginny, coperto dal Mantello dell'Invisibilità e sotto l'effetto della Felix Felicis, mentre si reca da Hagrid nel tentativo di recuperare un ricordo molto prezioso da Lumacorno, e scatena l'ennesima e conclusiva lite tra i due. Quindi Harry la bacia in un momento di grande euforia dopo una vittoria a Quidditch, e segna l'inizio della loro storia.
Durante l'anno Katie Bell rischia di morire per aver toccato una collana maledetta; anche Ron rischia la vita a causa di una bottiglia di idromele barricato avvelenata. Proprio in seguito a questo episodio Ron si accorge di provare amore solo verso Hermione e si riavvicinano molto, decretando l'inizio della loro storia. Harry è convinto che dietro questi oscuri avvenimenti si celi Draco Malfoy, ma Ron e Hermione non danno molto peso alle sue teorie ritenendo Malfoy troppo giovane per essere stato reclutato dalle forze oscure. Sul finire dell'anno scolastico, Draco Malfoy fa entrare i Mangiamorte nella scuola grazie a una coppia di armadi svanitori (quello che Draco ha riparato nel corso dell'anno si trova nella Stanza delle Necessità, mentre l'altro da Magie Sinister), dando così inizio alla prima battaglia di Hogwarts. Harry e Silente, che erano andati a recuperare un presunto Horcrux, il medaglione di Serpeverde, materializzatisi intanto a Hogsmeade notano con orrore il Marchio Nero sospeso sul castello, evocato dagli stessi Mangiamorte.
Preoccupati dall'apparizione del marchio Harry e Silente si affrettano a tornare a scuola con due scope e, planati sulla torre di Astronomia, Harry viene immobilizzato, per evitare che rischi la propria vita, da Silente che dopo esser stato disarmato da Malfoy, viene ucciso da Piton con l'Avada Kedavra. Dopo l'uccisione di Silente, Piton, Draco e gli altri Mangiamorte scappano. Harry li insegue deciso a fargliela pagare, ma viene respinto da Piton che durante la fuga gli rivela di essere proprio lui il Principe Mezzosangue. Pochi giorni dopo la sua morte, viene celebrato il funerale di Silente, sepolto nel parco di Hogwarts, su di una riva del lago. Harry discutendo con Ron e Hermione afferma di non voler tornare a Hogwarts l'anno successivo ma di dedicarsi esclusivamente alla ricerca dei rimanenti Horcrux così da poter sconfiggere Voldemort definitivamente; Ron e Hermione - niente affatto sorpresi dalla decisione dell'amico - dichiarano di volerlo accompagnare fino alla fine, qualunque essa sia.

Film
Lasciatosi alle spalle la morte del padrino, Harry Potter incomincia il suo sesto anno scolastico a Hogwarts. Durante l'anno è Capitano della squadra di Quidditch di Grifondoro. A Diagon Alley, poco prima dell'inizio della scuola Harry e i suoi amici di sempre, Ron e Hermione, si imbattono in Draco Malfoy, che si aggira per la strada magica con fare misterioso, diretto verso la bottega di magia oscura Magie da Sinister. Dopo averlo seguito, i tre maghi notano l'interesse di Malfoy per un particolare armadio esposto nel negozio e l'inquietante presenza di alcuni Mangiamorte, tra cui Bellatrix Lestrange e il lupo mannaro Fenrir Greyback.
A scuola Piton viene nominato insegnante di Difesa Contro le Arti Oscure, mentre la cattedra di Pozioni viene assegnata al professor Horace Lumacorno, vecchio amico di Silente. Nel laboratorio di pozioni, Harry scopre per caso un manuale appartenuto al misterioso Principe Mezzosangue, esperto pozionista ed ideatore di diversi incantesimi. Col passare del tempo, Harry sfrutta gli appunti del Principe Mezzosangue, ottenendo risultati sorprendenti. Dal manuale Harry impara, inoltre, un nuovo potente incantesimo, il Sectumsempra, che si rivelerà un incantesimo di magia oscura.
Dopo aver ferito gravemente Draco Malfoy con l'incantesimo ideato dal Principe Mezzosangue, Harry viene persuaso dai suoi amici a sbarazzarsi del manuale, nascondendolo nella stanza delle necessità, accompagnato da Ginny Weasley.
Durante l'anno Harry segue delle lezioni private con Silente, che riversa nel Pensatoio alcuni ricordi riguardanti avvenimenti fondamentali della vita di Voldemort e del suo potere magico. Il compito più importante di Harry nel corso dei giorni trascorsi ad Hogwarts è quello di ottenere un prezioso ricordo appartenente al professor Lumacorno, contenente informazioni di vitale importanza per conoscere e sconfiggere Lord Voldemort. Il ricordo cercato svela il segreto degli Horcrux, oggetti magici oppure esseri viventi cui Voldemort affida parte della propria anima per garantirsi l'immortalità dello spirito.
Ottenuto il ricordo, Silente chiede a Harry di accompagnarlo in una caverna per distruggere un presunto Horcrux già individuato. I potenti incantesimi posti a protezione del misterioso Horcrux debilitano Silente. Tornati ad Hogwarts, Silente avverte il pericolo e ordina ad Harry di nascondersi. Ad attendere il preside in cima alla torre di astronomia c'è Draco Malfoy che, dopo aver disarmato l'anziano mago, svela il suo piano; ormai appartenente alle file dei Mangiamorte, Malfoy ha il compito di uccidere Silente per ordine di Voldemort. Con l'armadio svanitore Malfoy è riuscito a far arrivare al castello i Mangiamorte, i quali lo raggiungono sulla torre. Tuttavia, Malfoy non trova il coraggio per uccidere Silente, così interviene Piton e lo fa al suo posto, rivelando poco dopo a Harry di essere lui stesso il Principe Mezzosangue.
Dopo la morte di Silente, Harry scopre che l'Horcrux trovato è un falso. Al suo interno c'è un biglietto con scritto:
"Al signore Oscuro
So che avrò trovato la morte molto prima che tu legga queste parole ma voglio che tu sappia che sono stato io ad aver scoperto il tuo segreto. Ho rubato il vero Horcrux e intendo distruggerlo appena possibile. Affronto la morte nella speranza che,quando incontrerai il tuo degno rivale, sarai di nuovo mortale. R.A.B."

Il film si conclude con Harry, Ron e Hermione in cima alla torre di astronomia, che dopo aver letto il biglietto trovato all'interno del falso Horcrux e aver deciso di partire insieme alla ricerca degli altri Horcrux, osservano Fanny che vola via in cielo.

Differenze tra libro e film
Il film ed il libro differenziano in molti punti, e ci sono state anche alcune omissioni in parte rilevanti per la trama futura. Nella pellicola sono state messe in risalto le vicende amorose di alcuni personaggi (per esempio, l'infatuazione di Hermione per Ron che nel romanzo è solo accennata, la storia tra Lavanda Brown e Ron, la storia tra Dean Thomas e Ginny), mentre è trascurata la storia tra Harry e Ginny che quasi non sembrano stare insieme. Una parte più esigua è stata invece riservata alla ricostruzione storico-psicologica del passato di Voldemort. Come ogni film, la pellicola non ha accontentato tutti i fan della saga dato che alcuni ritenevano la trama del sesto libro una delle più importanti.[1] Alcuni personaggi presenti nel libro non sono stati inseriti come la famiglia Dursley, gli elfi domestici Dobby e Kreacher, Bill Weasley e Fleur Delacour, il nuovo Ministro della Magia Rufus Scrimgeour, la famiglia Gaunt, Malocchio Moody, Cornelius Caramell e il Primo Ministro babbano. Molti altri personaggi invece sono stati mantenuti anche se con parti più contenute, come Hagrid, Lupin e Ninfadora Tonks. Alcuni avvenimenti invece sono stati rimossi come ad esempio il funerale di Silente, qualche ricordo che collega altri Horcrux a Tom Riddle, che però vengono comunque fugacemente citati, le lezioni di Materializzazione, non influenti in modo particolare.
Di seguito, alcune delle differenze tra libro e film:
- All'inizio del film è presente un personaggio inesistente nel libro, una ragazza, cameriera in un fast-food a cui Harry chiede di uscire.
- Per una maggiore fluidità, l'ordine cronologico tra il Voto Infrangibile stretto da Piton con Narcissa Malfoy e l'arrivo di Harry alla Tana è stato modificato.
- Non si fa accenno (nel film) al fatto che Harry sia erede di Sirius Black, il quale gli ha lasciato tutti i suoi averi, tra cui la casa di Grimmauld Place e l'elfo domestico Kreacher.
- Nel libro è Ninfadora Tonks a trovare e a curare il naso di Harry dopo l'aggressione di Malfoy sul treno, mentre nel film è Luna Lovegood.
- Nel libro, quando Harry va nella stanza delle Necessità per ricordarsi dove ha messo il libro del Principe Mezzosangue mette un busto di donna con sopra una parrucca bianca con sopra un diadema, che sarà fondamentale nel settimo libro, ma che nel film non è presente. Al contrario, nel film è Ginny, entrata con lui nella stanza, a nascondere il libro così che Harry non sia tentato di recuperarlo in seguito. Nel film inoltre, sono gli amici di Harry, Ginny in particolare, a convincerlo a liberarsi del libro, mentre nel romanzo Harry nasconde il libro per non farlo trovare da Piton.
- Nel film, Ginny bacia Harry nella Stanza delle Necessità, mentre nel libro i due si baciano per la prima volta nella sala comune dei Grifondoro, dopo una vittoria a Quidditch, alla presenza di tutti.
- Nel libro, Madama Rosmerta dà la collana stregata alla ragazza, l'idromele avvelenato a Lumacorno e avvisa Malfoy della partenza e del ritorno di Silente dalla caverna, tutto questo a causa della maledizione Imperius a cui era stata sottoposta da Draco Malfoy, mentre nel film per semplificare la comprensione è tutta opera di Malfoy in prima persona.
- Nel film è evidente l'ossessione che Harry ha nei confronti di Draco Malfoy. Nel libro però è talmente ostinato nello scoprire cosa abbia in mente da chiedere agli elfi domestici Dobby e Kreacher di pedinarlo costantemente.
- Harry, sul treno per andare alla Tana per le vacanze di Natale, racconta a Ron di aver ascoltato la conversazione tra Piton e Malfoy e di aver sentito parlare del Voto Infrangibile, mentre nel libro è proprio alla Tana che Harry confessa ciò.
- Nel film, già a Natale si fa capire della presenza di una relazione tra Lupin e Tonks. Nel libro lo si rende palese in Infermeria, solo dopo la morte di Silente. Inoltre non vengono espressi i problemi che sorgerebbero in tale relazione, e di conseguenza il motivo del cambiamento di Tonks (il colore dei capelli e il Patronus) e l'inquietudine di Lupin.
- Nel film, Arthur Weasley parla a Harry degli Armadi Svanitori. Questa scena non è presente nel libro, come i tentativi di Draco di collegare l'Armadio Svanitore di Hogwarts con quello di Magie Sinister.
- L’attacco alla Tana non è presente nel libro.
- Nel film Harry va alla capanna di Hagrid solo sotto l'influenza della Felix Felicis, mentre nel libro è Hagrid stesso che lo prega (tramite una lettera) di prendere parte al funerale di Aragog. Inoltre Harry non assume l'intera boccetta di pozione, ma ne avanza una parte che sarebbe stata usata dai suoi amici nello scontro con i Mangiamorte alla fine del libro.
- Nel libro, Harry e Silente analizzano diversi ricordi nel Pensatoio, con i quali si presentano al lettore alcuni elementi rilevanti ai fini della narrazione mentre nel film i due ne analizzano solo alcuni.
- Nel film, Harry assiste parzialmente ad un colloquio tra Piton e Silente che, dal punto di vista narrativo, si colloca invece nel 7° libro, con la rievocazione di un ricordo, mentre nel sesto libro il colloquio viene riportato a Harry da Hagrid. La presenza di Harry, inoltre, non è contemplata nel libro. In più la scena che verrà vissuta da Harry attraverso i ricordi nel Pensatoio, non si svolge nella Torre di Astronomia, ma nei pressi della Foresta Proibita.
- Nel film sono stati omessi dettagli sul passato di Piton, il motivo per cui si sia definito "il Principe Mezzosangue" e le motivazioni della fiducia in lui riposta sia da Voldemort che da Silente.
- Nel film non sono presenti i combattimenti finali tra Mangiamorte e gli studenti di Hogwarts ma sono soltanto le scene della distruzione della Sala Grande e la dimora di Hagrid.
- Nel libro, durante la battaglia ad Hogwarts, il lupo mannaro Fenrir Greyback morde Bill Weasley, sfigurandolo; nel film tale episodio non è presente.
- Nel libro, solo alla fine Malfoy spiega come è riuscito a far entrare i Mangiamorte ad Hogwarts. Nel film, invece, attraverso più scene si intuisce il piano di Draco.
- Nel film, Harry visita l'ufficio di Silente dopo la sua morte e tocca la sua bacchetta che nel romanzo dovrebbe trovarsi nella sua tomba. Tuttavia, non essendo ancora avvenuto il funerale, è plausibile che rimedieranno a questo errore nel prossimo film.
- Nel film, nella scena della morte di Silente, Silente chiede a Harry di non farsi notare e non intervenire, mentre nel libro fa nascondere Harry sotto il mantello dell'invisibilità e lo pietrifica, eseguendo la fattura proprio mentre Draco lo colpisce con l'expelliarmus, facendo volar via la bacchetta del preside, senza che questi possa difendersi.
- Nel film Draco Malfoy va da Magie Sinister con sua madre e con Fenrir Greyback, mentre nel libro ci va da solo.
- Nel film è omessa la parte in cui Cornelius Caramell (ormai vecchio ministro della magia) parla con il ministro dei babbani.
- Nel film non viene messo in risalto che Codaliscia si trova prigioniero a casa di Piton.
- Nel film è tagliata la conversazione di Silente con i Dursley, nel momento in cui va a prendere Harry.
- Nel film il rapporto che c'è tra Harry e Silente è reso superficiale, nel libro è molto più marcato, un elemento presente nel libro che fa capire questo rapporto così forte è quando Harry e Silente escono dalla caverna dopo aver recuperato il falso Horcrux e Harry gli dice: "Non si preoccupi" e Silente gli risponde " Non sono preoccupato, Harry; Sono con te".
- Non è presente nel film la parte in cui Silente parla con Harry nel ripostiglio delle scope fuori da casa Weasley.
- Nel film non viene raccontata la richiesta di Voldemort prima a Dippet (vecchio preside di Hogwarts) e poi a Silente, di diventare insegnante di Difesa contro le arti oscure, e non ricevendo il posto la maledizione che inflisse (ovvero che gli insegnanti di Difesa contro le arti oscure non restassero in carica più di un anno).
- Nel libro la professoressa Sibilla Cooman racconta a Harry che fu Piton ad origliare (e quindi in seguito a raccontare al Voldemort) la profezia che lei stessa aveva pronunciato (anche se non se ne accorse).
- Nel libro non si menziona la capacità di volare dei mangiamorte, anzi nel settimo tutti rimangono sorpresi nel veder volare Voldemort. Nel film invece riescono a farlo.
- Come spesso accade nel film Harry usa la magia fuori da scuola (nella casa di Horace Lumacorno ad esempio) mentre nei libri viene detto che non può farlo.
- Nel film Harry e Silente si smaterializzano dalla torre di astronomia mentre nel libro è più volte spiegato che questo non solo è proibito, ma proprio impossibile.

_________________


Tornare in alto Andare in basso
 
[libro e film] Harry Potter e il principe mezzosangue (di J. K. Rowling e D. Yates)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [libro e film] Harry Potter e l'Ordine della Fenice (di J. K. Rowling e D. Yates)
» [libro e film] Harry Potter e la pietra filosofale (di J. K. Rowling e C. Columbus)
» [libro e film] Harry Potter e il calice di fuoco (di J. K. Rowling e M. Newell)
» [libro e film] Harry Potter e la camera dei segreti (di J. K. Rowling e C. Columbus)
» [libro e film] Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (di J. K. Rowling e A. Cuarón)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Brendon Forum :: Old London :: Fantacinebook: narrativa e cinema fantasy-
Andare verso: