Comunità del fantasy dedicata all'eroe creato da Claudio Chiaverotti. - Materiale riprodotto dal sito di Sergio Bonelli Editore resta proprietà della casa editrice. - Qui spam = ban!
 
IndiceGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi
Siti e forum amici
Siti amici del Brendon Forum
Ultimi argomenti
» uno scellerato alla sventura
Ven 21 Set 2018 - 20:07 Da BeatOFPleasure2

» Che canzone state ascoltando? 2
Mer 5 Set 2018 - 7:50 Da BeatOFPleasure2

» S#16 - Nel tempo e nello spazio - agosto 2018
Gio 9 Ago 2018 - 13:24 Da <alessandro>

» Mister No Riedizione
Ven 27 Lug 2018 - 13:17 Da <alessandro>

» La Luna Nera
Gio 5 Lug 2018 - 16:07 Da Gas75

» S#15 - Il buio oltre le stelle - luglio 2018
Dom 1 Lug 2018 - 10:26 Da Gas75

» Curiosità e notizie dal web 2
Gio 21 Giu 2018 - 10:08 Da <alessandro>

» Qualcuno volò sulla punta del pennello...
Mer 13 Giu 2018 - 9:12 Da <alessandro>

» Topic dei compleanni
Sab 9 Giu 2018 - 11:22 Da Gas75

» Diabolik
Sab 12 Mag 2018 - 8:45 Da Gas75

» [libro] Sandokan - Le Tigri di Mompracem, di Emilio Salgari
Lun 16 Apr 2018 - 16:59 Da <alessandro>

» Figli della stessa donna senza essere fratelli
Gio 22 Mar 2018 - 23:00 Da Gas75

» Aria di Natale...
Lun 25 Dic 2017 - 20:40 Da Gas75

» Zagor
Mer 20 Dic 2017 - 14:24 Da Gas75

» Dampyr
Dom 3 Dic 2017 - 19:00 Da Gas75

» Grafica del Forum
Dom 12 Nov 2017 - 12:43 Da Gas75

» S#4 Noi siamo leggenda - luglio 2006
Dom 12 Nov 2017 - 0:03 Da toro seduto

» E' morto Sergio Bonelli
Ven 29 Set 2017 - 8:59 Da Gas75

» #S14 Ritorno al Regno del Nonmai - luglio 2017
Dom 23 Lug 2017 - 16:20 Da Gas75

» #95 Universi - febbraio 2014
Sab 22 Lug 2017 - 12:56 Da <alessandro>

Migliori postatori
Gas75 (12309)
 
<alessandro> (6428)
 
ghera (3669)
 
giotaglia_80 (3150)
 
fiamme d'inferno (1467)
 
Pincopallino (372)
 
Basko (182)
 
BeatOFPleasure2 (136)
 
rolling (34)
 
ginkgobiloba (26)
 

Condividi | 
 

 Disavventure di viaggio

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Disavventure di viaggio   Mer 16 Feb 2011 - 8:58

Credo sia capitato a tutti di intraprendere un viaggio che da programmi sarebbe stato tranquillo e forse noioso, e che invece si è tramutato in una vera e propria disavventura! Magari poi ci si è anche riso sopra, ma mentre la vivevamo le emozioni erano parecchio alterate... Sbagliare strada lungo un itinerario sconosciuto, avere un'auto che ci segue da chilometri, trovarsi col serbatoio a secco e non vedere un distributore da mezz'ora...

Ecco la mia esperienza! :face:

La strada verso il nulla
Disavventura notturna on the road

Sono rare le mie uscite senza una meta precisa, e quel sabato di fine inverno del 2001 mi sono imbattuto in una di queste. Avevo la serata libera, quindi ho accolto la proposta del mio amico Vincenzo che, da quando aveva trovato lavoro, tornava in paese ogni 2 week-end, e una delle due volte scendeva senza fidanzata. In questi casi, spesso mi cercava, e quando eravamo entrambi liberi da impegni, improvvisavamo... Un'uscita assieme mi ispirò, per esempio, il finale di uno dei miei racconti dell'orrore ("Quando scende il buio"), e la sera di cui vi sto per parlare c'è mancato poco che l'atmosfera si ricreasse...
Decidemmo di inoltrarci in Basilicata, diretti senza convinzione in un locale di un paese che si chiama Scanzano, noto anche in Puglia per un mercato mensile molto grande. Sulla strada, percorsa in Panda con lo stereo rotto, ci apparve il segnale di una località mai sentita prima, Andriace e, poiché non stavamo andando veloci, abbiamo fatto in tempo a mettere la freccia e... indagare su quel luogo misterioso. :pirat:
Qui i paesi li conosciamo tutti, anche perché, vivendo in un paese di mare, l'estate i turisti si fanno conoscere (nel bene e nel male :roll: ), quindi il segnale di un paese mai sentito attirò senz'altro la nostra attenzione...
Appena svoltato, la strada cambiò completamente: dalla Statale 106 finimmo in una stradina tutta buchi, senza segnaletica a terra, nessuna luce, nessuna altra vettura oltre noi, sebbene in circa un chilometro ci fossero 5 o 6 villette, tutte nell'oscurità (erano appena le 22). Non facemmo in tempo a dire che probabilmente giunti ad Andriace avremmo trovato qualche anima viva, che giungemmo a un bivio che indicava, nella direzione dalla quale provenivamo, Andriace: in pratica il "paese" si riduceva a quelle 5 case... deserte per giunta!
Va beh, abbiamo letto gli altri cartelli del bivio e ci siamo rimessi in marcia verso Scanzano... Ora, se avete presente "Non ci resta che piangere", ma di notte... :D
Avevamo lasciato la statale e percorrevamo una strada deserta, senza strisce a terra, senza case nei terreni, e l'unica forma di vita è stata, per chilometri, un'auto con probabilmente una coppietta dentro, solo che era parcheggiata di traverso sulla strada, e sembrava che ne sarebbero usciti dei teppisti per pestarci, derubarci o quant'altro! :affraid:
In quel paesaggio irreale, siamo alla fine giunti a Scanzano, mai visitato da me o Vincenzo; abbiamo girato in lungo e in largo alla ricerca del locale, finendo per pedinare involontariamente una vettura a causa di un gioco di sensi unici :D : quello se n'è accorto e ha fatto le tipiche manovre per metterci alla prova (frenata, ripartenza, svolta all'improvviso senza freccia,...) e noi obbigatoriamente dietro perché i sensi unici non consentivano che quella pista, e quello davanti non se ne accorgeva!
Ci siamo alla fine ritrovati a un nuovo incrocio, a T stavolta, davvero inquietante: il segnale che indicava noi diceva "Scanzano" (quindi stavamo uscendo dal paese), quello a destra "Mare", mentre a sinistra s'inoltrava tra le tenebre una strada, il cui imbocco era coperto da un edificio antico, che costeggiava un inquietante bosco... e senza un'indicazione di dove conducesse! Insomma, la strada per l'ignoto?! :shock: :affraid:
Presi dall'atmosfera, abbiamo fatto inversione a U e tornati in paese, finendo per puro caso innanzi al locale che cercavamo. Mica ci siamo entrati, però: ormai s'era fatto tardi, quindi abbiamo fatto la strada del ritorno, ovviamente senza ripassare da Andriace. :lol!:

_________________


Torna in alto Andare in basso
ghera
Consigliere
avatar


MessaggioTitolo: Re: Disavventure di viaggio   Gio 24 Feb 2011 - 10:19

be se non altro vi siete fatti un bel viaggetto :D
Torna in alto Andare in basso
Pincopallino

avatar


MessaggioTitolo: Re: Disavventure di viaggio   Lun 14 Mar 2011 - 9:58

Beh, presa con lo spirito giusto è un'esperienza divertente... :D
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Disavventure di viaggio   

Torna in alto Andare in basso
 
Disavventure di viaggio
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Disavventure di viaggio
» Viaggio all'Inferno
» MOSTRA A TAORMINA; "Viaggio a Taormina" 4-30 Agosto 2012 Fondazione Mazzullo. Anteprima di alcune opere del maestro..
» Il Viaggio Fantastico (a cura di F.M. Spampinato)
» Le pantofolozze da viaggio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Brendon Forum :: Old London :: Capsula del tempo: miti e ricordi :: Eventi della memoria-
Vai verso: