Comunità del fantasy dedicata all'eroe creato da Claudio Chiaverotti. - Materiale riprodotto dal sito di Sergio Bonelli Editore resta proprietà della casa editrice. - Qui spam = ban!
IndiceGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi
Siti e forum amici
Siti amici del Brendon Forum
Gli "sponsor" del Forum

Ultimi argomenti
» Dampyr
Dom 27 Ago 2017 - 8:44 Da Gas75

» #S14 Ritorno al Regno del Nonmai - luglio 2017
Dom 23 Lug 2017 - 16:20 Da Gas75

» #95 Universi - febbraio 2014
Sab 22 Lug 2017 - 12:56 Da <alessandro>

» Julia
Sab 15 Lug 2017 - 17:15 Da <alessandro>

» Paolo Limiti
Ven 30 Giu 2017 - 22:56 Da BeatOFPleasure2

» #66 Timerider - aprile 2009
Gio 29 Giu 2017 - 15:04 Da <alessandro>

» Nathan Never
Mar 27 Giu 2017 - 21:38 Da Gas75

» Zagor
Lun 26 Giu 2017 - 12:24 Da <alessandro>

» Immagini dalla Nuova Inghilterra! 2
Mer 7 Giu 2017 - 20:39 Da Gas75

» Che canzone state ascoltando? 2
Mer 7 Giu 2017 - 20:33 Da Gas75

» Mister No Riedizione
Gio 1 Giu 2017 - 10:23 Da <alessandro>

» #24 Cuore di corvo - aprile 2002
Gio 25 Mag 2017 - 15:44 Da Gas75

» Palmanova The Games Fortress, dal 30 giugno al 2 luglio 2017
Mer 24 Mag 2017 - 8:00 Da <alessandro>

» Le scene più toccanti di Brendon
Mar 23 Mag 2017 - 11:35 Da <alessandro>

» Ci metto la firma
Mar 23 Mag 2017 - 8:28 Da Gas75

» #3 La Luna Nera - ottobre 1998
Lun 22 Mag 2017 - 14:10 Da <alessandro>

» Nick Raider
Dom 14 Mag 2017 - 9:06 Da Gas75

» Jeeg Robot d'acciaio
Ven 12 Mag 2017 - 18:40 Da <alessandro>

» Figli della stessa donna senza essere fratelli
Lun 1 Mag 2017 - 21:11 Da Gas75

» Curiosità e notizie dal web 2
Ven 31 Mar 2017 - 10:37 Da Gas75

Migliori postatori
Gas75 (12231)
 
<alessandro> (6386)
 
ghera (3669)
 
giotaglia_80 (3150)
 
fiamme d'inferno (1467)
 
Pincopallino (372)
 
Basko (182)
 
BeatOFPleasure2 (101)
 
rolling (34)
 
ginkgobiloba (26)
 

Condividere | 
 

 Barzellette di qualunque genere

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 25 ... 46, 47, 48, 49, 50  Seguente
AutoreMessaggio
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Gio 21 Nov 2013 - 8:29

Paperino si fa le paperine ed è contento, Topolino si fa le topoline ed è contento, Pippo non è contento...

Un lombrico vede un piatto di spaghetti e dice: "Caspita che orgia!!!"

Il reggiseno è il miglior partito perché sorregge le masse, divide la destra dalla sinistra e attira il popolo.

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Ven 22 Nov 2013 - 8:46

Il figlio: "Mamma mamma, ma mi ha portato la cicogna?" e la mamma: "Non so se era una cicogna, ma l'uccello era bello grosso!"

Ieri ho incontrato una mia amica e le ho detto: "Ho una barzelletta così divertente da farti cadere le tette!" poi l'ho guardata bene e ho aggiunto: "No scusa, devo avertela già raccontata!"

"Mia moglie è un angelo." - "Beato te, la mia è ancora viva!"

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Sab 23 Nov 2013 - 8:29

Ma il trafiletto è l'inserzione pubblicitaria di una macelleria?

E la mansarda è il gesto di saluto formale dei cagliaritani che si ritrovano nel sottotetto di un'abitazione?

E un luogo tetro è un ambiente chiuso da quattro pareti?

_________________


Tornare in alto Andare in basso
<alessandro>
Cavaliere di Ventura
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Lun 25 Nov 2013 - 13:15

ahahah la mansarda, mitica! :lol!:

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Lun 25 Nov 2013 - 13:27

alessandro-oresti ha scritto:
ahahah la mansarda, mitica! :lol!:
Ci vorrebbe la vignetta per il Dell'Ospite! :lol!: 

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Mer 27 Nov 2013 - 8:42

Il falegname è colui che produce oggetti in legno chiamati "gname"?

E la lenticchia è un legume per sdentati, da deglutire con calma?

Un giovane spermatozoo riceve da un anziano veterano alcuni preziosi consigli per la fecondazione: "Ricorda giovanotto, quando senti la sirena precipitati nel tunnel e nuota in linea retta fino a che non arrivi all'entrata di un umida caverna, percorrila tutta e verso l'uscita troverai una grossa sfera rossa, quello è l'uovo da fecondare! Se sei stato il più rapido e sei arrivato per primo, devi dirgli: 'Ciao, sono lo spermatozoo e devo fecondarti!' Lui ti risponderà dicendo: 'Ciao, io sono l'uovo, entra pure.' Da quel momento voi lavorerete insieme per generare l'embrione. Hai capito tutto?"
Lo spermatozoo risponde di sì, e l'anziano gli augura buona fortuna.
Due giorni dopo, mentre lo spermatozoo sta facendo un pisolino, all'improvviso ode la sirena. Svegliatosi di colpo, lo spermatozoo si mescola a una gran folla di suoi simili, e tutti assieme corrono verso il famoso tunnel e si mettono a nuotare. Il nostro amico però è il più veloce, e arriva così per primo davanti alla sfera rossa. Rammentando i consigli ricevuti, il giovane si rivolge alla palla e le dice: "Ciao, sono lo spermatozoo e devo fecondarti!" E la rossa palla risponde cortesemente: "Ciao, io sono una tonsilla, mi spieghi che ca*** vuoi da me?"

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Gio 28 Nov 2013 - 9:03

In una scuola di Torino, una maestra molto juventina, intimorisce i suoi alunni: "TU!!! Per che squadra tieni?" Il bambino impaurito: "Per la Juve, signora maestra!" La maestra indicando un altro bambino: "TU! Per che squadra tieni?" - "Per la Juve, signora maestra!" Poi indicando un altro bambino ancora: "TU!!! Per che squadra tieni?" - "Per la Juve, signora maestra!" La maestra indicando un bambino seminascosto in fondo alla classe: "TU! Per che squadra tieni?" - "Per... per il Torino, signora maestra!" - "Per il Torino??? Come è possibile una sciocchezza simile? Dammi una ragione valida!" - "Beh... Mio papà tiene per il Torino, mia mamma tiene per il Torino, mio fratello tiene per il Torino... Tengo per il Torino anche io." - "E ti sembra una una motivazione valida? E se tua mamma fosse una mignotta, tuo papà un barbone e tuo fratello un drogato che faresti?" - Sarei juventino, signora maestra..."

Gli imbianchini vanno in vacanza da coloro che li trattano bene...

Cenerentola ora ha 75 anni, e si trova agli sgoccioli di una vita passata felicemente assieme a suo marito, il Principe Azzurro, che è morto da pochi anni. Passa le sue giornate nel terrazzo di casa sua, seduta in una sedia a dondolo, osservando il mondo con il suo gattone Bob sulle ginocchia, felice. Una bella sera, da dentro a una nuvola scende all'improvviso la Fata Madrina.
Cenerentola le domanda: "Cara Fata Madrina!! Dopo tanti anni ti rivedo!! Cosa ci fai qui?"
E la Fata risponde: "Cenerentola, dall'ultima volta che ti ho vista hai vissuto una vita esemplare. C'è qualcosa che io potrei fare per te? Qualche desiderio che ti potrei concedere?" Cenerentola è confusa, allegra e arrossendo dall'emozione, dopo aver pensato per un po' mormora: "Mi piacerebbe essere immensamente ricca."
In un istante la sua vecchia sedia a dondolo diventa d'oro massiccio. Cenerentola è impressionata. Il suo fedele gatto Bob si spaventa e si allontana dalla sedia. Cenerentola grida: "Grazie Madrina!" La Fata allora dice: "Non è niente, te lo meriti! cosa ti piacerebbe come secondo desiderio?" Cenerentola china il capo, osserva le impronte che il tempo ha lasciato nel suo corpo, e dice: "Mi piacerebbe essere giovane e bella di nuovo." Quasi contemporaneamente, lei si ritrova la sua bellezza giovanile. Cenerentola comincia allora a sentire cose che ormai non ricordava quasi più: passione, ardore, ecc. Allora la Fata le dice: "Ti resta un ultimo desiderio. Che cosa vuoi?" Cenerentola osserva il suo povero micione spaventato e dice: "Vorrei che tu trasformassi il mio fedele Bob in un bellissimo giovanotto." Magicamente, Bob si trasforma in un magnifico uomo, così bello che le rondini non possono evitare di fermare il loro volo per fermarsi ad ammirarlo.
La Fata Madrina dice: "Auguri, Cenerentola. Goditi la tua nuova vita." E parte veloce come una scintilla.
Durante qualche magico istante, Cenerentola e Bob si guardano con tenerezza. Poi Bob le si avvicina, la prende tra le sue possenti braccia e le mormora teneramente nell'orecchio: "Scommetto che sei pentita di avermi castrato, stronza!!!!"

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Ven 29 Nov 2013 - 8:38

Nani, parte 1

Nano veneziano = Gondolo
Nano calzolaio = Sandalo
Nano asiatico = Mongolo
Nano malato = Embolo
Nano in fin di vita = Rantolo
Nano cuoco = Mestolo
Nano lanaio = Gomitolo
Nano bambino = Pargolo... (questo è più piccolo di Cucciolo)
Nano preferito da Biancaneve = Trombolo... intanto che aspettava il Principe Azzurro, non poteva certo starsene con le mani in mano!
Nano sempre raffreddato = Moccolo... qui le cronache dell'epoca sono confuse: non si sa bene se il suo nome sia dovuto al suo naso, o al fatto che non voleva mai uscire di casa quando era presente suo cugino Trombolo.
Nano orologiaio = Pendolo
Nano orafo = Ciondolo
Nano fruttivendolo = Broccolo

_________________


Tornare in alto Andare in basso
<alessandro>
Cavaliere di Ventura
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Ven 29 Nov 2013 - 12:44

decisamente la famiglia si è allargata :k3:

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Lun 2 Dic 2013 - 8:44

Nani, parte 2

Nano barocco = Fronzolo
Nano tenerone = Coccolo
Nano con alito fresco = Mentolo
Nano olandese = Zoccolo... e qui la domanda sorge spontanea: ma sua moglie, che mestiere faceva?
Nano conservatore = Barattolo
Nano sempre confuso = Brancolo
Nano ingegnere = Regolo
Nano lavoratore in fonderia = Crogiolo
Nano famoso scrittore e letterato = Foscolo
Nano carrista = Cingolo
Nano della Transilvania: Draculo
La moglie del nano meno sincero: Frottola

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Mar 3 Dic 2013 - 8:35

Un marine in Iraq riceve un giorno una lettera dalla sua ragazza. La lettera dice:
"Caro Johnny, la nostra relazione non può più continuare. La distanza che ci separa è troppo grande. Ti confesso che da quando sei partito ti ho già tradito due volte. Mi dispiace. Per favore rimandami la foto che ti avevo spedito.
Mary."
Il soldatino ci resta malissimo. Chiede ai compagni di regalargli una foto delle loro fidanzate, mogli, sorelle, cugine o amiche. Riceve 57 fotografie.
Le mette tutte in una busta assieme a quella di Mary, poi aggiunge un biglietto:
"Cara Mary, scusa ma non riesco a ricordarmi chi caz.zo sei. Per piacere togli la tua foto dal mazzo e rimandami le altre.
Johnny."
MORALE: Anche se sconfitti si può sempre uscirne a testa alta.

Una donna stava giocando a golf, quando colpì male la palla spedendola tra gli alberi.
Andò nella boscaglia per recuperarla e trovò una rana in una trappola.
La rana le disse: "Se mi liberi esaudirò 3 tuoi desideri!"
La donna liberò la rana la quale disse: "Grazie, ma ho dimenticato di riferirti una condizione, per qualsiasi desiderio che esprimerai, tuo marito riceverà la stessa cosa in valore dieci volte maggiore!"
La donna disse che andava bene.
Come primo desiderio la donna chiese di diventare la più bella donna del mondo, la rana la avvisò: "In questo modo anche tuo marito diventerà l'uomo più bello del mondo, un Adone del quale tutte le donne si innamoreranno!"
La donna rispose: "Non è un problema, perché io sarò la donna più bella e lui avrà occhi solo per me."
Così, KAZAM! Lei è la donna più bella del mondo!
Come secondo desiderio la donna chiese di essere la donna più ricca del mondo, la rana la avvisò: "In questo modo tuo marito diventerà il più ricco del mondo, dieci volte più ricco di te!"
La donna disse: "Non importa perché ciò che è mio è suo e ciò che è suo è mio."
Così, KAZAM! Lei è la donna più ricca del mondo!
La rana chiese il terzo desiderio, la donna disse: "Vorrei avere un LEGGERO attacco di cuore..."
Morale della storia: Le donne sono intelligenti. Non scherzare con loro.
Attenzione Lettrici: questa è la fine della barzelletta per voi.
Fermatevi qui e continuate a sentirvi bene...

Solo per i lettori maschi...
Spoiler:
 

Cosa è trasparente e odora di carota?
Spoiler:
 

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Mer 4 Dic 2013 - 9:08

Colgo l'occasione per salutare il mio amico del cuore: il polmone.

Vi mando un Ciao perché la Vespa costa troppo.

In un'importante banca di Roma, un mercoledì mattina, un tizio si presenta alla porta e con fare molto arrogante, rivolgendosi alla guardia giurata, domanda: "Co' chi devo parla' pe' apri' un conto de merda a 'sta caz.zo de banca?"
La guardia, un po' stupita dal modo di fare del tizio, lo indirizza alla signorina dello sportello D4. L'uomo, giunto allo sportello indicatogli, dopo una leggera scrollatina ai genitali, osserva la signorina che sorridendo gli dice: "Buongiorno!" Lui: "Bonggiorno... bonggiorno...bonggiorno un par de palle! Vojo sape' che caz.zo devo fa' pe' apri' un conto de mmerda a 'sta caz.zo de bbanca!"
Lei perplessa e un po' infastidita dal tono e dai modi dell'uomo accenna: "...Scusi?..." Lui: "Sì...sì...ha capito benissimo: ho detto che vojo sape' che caz.zo devo fa' pe' apri' un conto de mmerda a 'sta caz.zo de bbanca!".
Lei visibilmente infastidita e rossa in volto, ma cercando di mantenere un certo contegno: "Mi scusi ma mi devo rivolgere al direttore..." Lui: "Ecco brava, chiami er direttore..."
Lei al direttore: "Mi scusi se la disturbo, direttore, ma c'è un tizio allo sportello che vuole aprire un conto che mi parla in toni molto volgari e scurrili, non so cosa fare!" Direttore: "Non si preoccupi, vengo io adesso, spesso ho avuto a che fare con tipi arroganti, non è il primo e non sarà l'ultimo, adesso lo sistemo io, vedrà!"
L'impiegata e il direttore ritornano allo sportello e il direttore con tono deciso si rivolge all'uomo: "Mi diceva l'impiegata che lei aveva un problema, mi dica!" L'uomo: "Ma quale caz.zo de probblema, ho solo detto che vojo apri' in questa caz.zo de bbanca un conto de mmerda da 4 miardi!"
E il direttore indicando l'impiegata: "...e 'sta troia le ha fatto probblemi?"

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Ven 6 Dic 2013 - 8:30

Durante la pausa caffè, Dio si trova tranquillo nel suo ufficio e decide di dare un'occhiata al mondo col monitor a circuito chiuso. Sul primo canale vede un omino che in un campo cotto dal sole cocente, con un piccone sta dissodando il terreno sudando come una fontana e facendosi un mazzo tanto.
Dio preoccupato chiama San Pietro gli indica il monitor e gli chiede con aria stupita: "Che è questo? Perché quell'uomo fa così?"
San Pietro risponde: "Signore, sei stato tu a suo tempo a dire all'uomo, lavorerai col sudore della tua fronte!" - "Ma io stavo scherzando! Mi giravano le scatole la macedonia senza mela, ero fuori di me ma non pensavo certo a una cosa del genere... io scherzavo!" - "A quanto pare non l'hanno capito, Signore." dice San Pietro.
Allora Dio: "Proviamo su un altro canale..." Cambia canale e vede una donna che sta partorendo tra urla di dolore, grida e lacrime.
"E questo che è????" esclama Dio spaventato "Perché quella donna sta soffrendo a quella maniera???"
San Pietro risponde: "Signore, sei ancora stato tu a suo tempo a dire, donna, tu partorirai con dolore!'" - "Ma come si fa a non capire che era uno scherzo? D'accordo ero arrabbiato ma non immaginavo certo che mi avrebbero preso alla lettera... e sono andati pure oltre... quanto sangue...! Io stavo scherzando!!! Controlliamo un altro canale per vedere se hanno frainteso qualcos'altro..."
Cambia canale ancora, ma stavolta niente sangue né sudore, niente pianti né fatica... solo una grossa tavolata imbandita di cibo e i commensali sono vescovi, cardinali e alti prelati della Santa sede, tutti grassi, sghignazzanti, pieni di anelli e catene d'oro, vestiti di seta che allegramente sbevazzano alla faccia "de chi je vò male".
Al che Dio guarda San Pietro negli occhi dicendo: "E questi stronzi? Si può sapere perché questi fanno così?"
San Pietro guarda Dio, tira un sospiro e dice: "Questi hanno capito che stavi scherzando..."

Un cacciatore entra in un'armeria per comprare un mirino telescopico per il suo fucile e chiede al commesso di vederne uno. Il commesso ne tira fuori uno dicendo: "Questo mirino è così buono che da qui lei può riuscire a vedere la mia casa laggiù sulla collina!" Il cacciatore guarda nel mirino e inizia a ridere.
"Cosa c'e' di così ridicolo?" chiede il commesso. "Vedo un uomo e una donna nudi che corrono in giro per la casa..." risponde il cacciatore. Il commesso gli toglie di mano il fucile e da' un'occhiata nel mirino. Quindi da' due pallottole al cacciatore dicendo: "Ecco 2 pallottole, le regalo il mirino se riesce a colpire mia moglie alla testa e il suo amante sul caz.zo". Il cacciatore guarda nel mirino, prende la mira e dice: "Sa, credo di riuscirci con una sola pallottola!"

Un tizio va a confessarsi:
- Padre, ho violentato una donna...
- Questo è un peccato grave, figliolo.
- Ho anche bestemmiato...
- Eh, lo so, non stanno mai ferme...!

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Sab 7 Dic 2013 - 8:04

Il padrone di casa, approfittando dell'assenza per alcuni giorni della moglie, si porta a letto la cameriera.
Fra un scopata e l'altra dice alla cameriera: "Sai cara, devo dire che sei meglio di mia moglie!"
La cameriera: "Lo so, me l'hanno già detto tutti i tuoi amici."

Un tizio si perde nella campagna cinese durante una tempesta finché trova una casa e chiede ospitalità.
Un vecchio cinese che gli apre gli dice: "Onorevole straniero, io ti ospito per la notte, ma se oserai toccare mia figlia ti sottoporrò alle terribili Tre Torture Cinesi!"
Il tizio accetta, ma appena vede la figlia, giovane e bella, ne rimane incantato. Durante la notte, quindi, va nella camera della donna e fanno l'amore.
Il giorno dopo il tizio si sveglia con un macigno sul petto, a cui è attaccato un messaggio: "Tortura Cinese n. 1: Macigno sul petto".
Con un sorriso di superiorità il tizio solleva il macigno e lo butta dalla finestra, ma appena lo ha lasciato andare vede un messaggio attaccato al davanzale: "Tortura Cinese n. 2: Testicolo destro legato al macigno".
Subito il tizio si lancia dalla finestra prima che la corda legata alla pietra gli strappi il testicolo. Mentre vola giù il tizio vede un messaggio scritto al suolo: "Tortura Cinese n. 3: Testicolo sinistro legato al davanzale"!

Due scheletri decidono di fare un giro in moto: "Aspettami che prendo il cappotto!" - "Ma che cosa ci fai con il cappotto? Non puoi sentire freddo sei morto!!!" - "Hai ragione... allora prendo il casco!" - "Ma allora sei scemo! Sei già morto, anche se cadi non puoi farti male!"
Allora il primo scheletro corre nella tomba e poco dopo esce con la lapide sotto braccio.
"Ma cosa diavolo ci fai con la lapide?" - "Il cappotto non me lo hai fatto prendere, il casco nemmeno, almeno fammi portare i documenti..."

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   Lun 9 Dic 2013 - 8:46

Un ragazzo entra nell'ascensore e vi trova dentro un Africano dalla stazza imponente. Le porte si chiudono e i due si trovano fianco a fianco. Il gigante nero lo osserva dall'alto in basso e gli rivolge la parola con accento straniero: "Due metri, 120 chili, pisello di 40 centimetri, palle da un chilo ciascuna, Jim Rati.".
Il ragazzo fa una smorfia e sembra sul punto di svenire. Allora il gigante nero lo afferra per la camicia e lo tira su come un fuscello.
"Qualcosa non va?", chiede l'uomo gigantesco. "Scusi, può ripetere quello che ha detto?" chiede l'altro con un filo di voce.
"Due metri, 120 chili, pisello di 40 centimetri, palle da un chilo ciascuna ,il mio nome è Jim Rati."
Il ragazzo emette un sospiro di sollievo: "Uffh, meno male... Avevo capito 'Girati'...!"

In una chiesa c'è il prete che confessa un uomo.
"Cosa hai da confessare figliolo?" - "Sono fidanzato con una bella ragazza. L'altro giorno abbiamo fatto per la prima volta l'amore, sa, era una giornata fredda e pioveva..." - "C'è dell'altro?" - "Il giorno dopo ho fatto l'amore anche con sua madre, sa, era una giornata fredda e pioveva e non ho resistito..." - "Ma sei un depravato! Comunque se ti penti seriamente... c'è dell'altro?" - "Il giorno dopo pioveva e faceva freddo, stavo giocando con il fratellino della mia fidanzata quando d'un tratto ho fatto l'amore anche con lui...!" - "Porco! Sodoma e Gomorra!"
Nel frattempo si vede il bagliore di un lampo e il rombo di un tuono e comincia a piovere a dirotto. Il prete si guarda attorno e vede la chiesa vuota, allora si alza e scappa via.
"Padre, ma cosa fa? E l'assoluzione?" - "Ripassa domani col bel tempo; oggi piove e fa freddo..."

Un tizio camminando per la strada si sente salutare da uno sconosciuto in maniera strana: "Ciao meo!"
Il tizio resta perplesso. "Meo? Che vuol dire? Allora, meo è come dire miao... Miao è il verso del gatto... il gatto mangia i topi... i topi mangiano il formaggio... il formaggio deriva dal latte... il latte viene dalle mucche... le mucche hanno le corna... brutto bastardo! Mi ha detto che sono un cornuto!"

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Barzellette di qualunque genere   

Tornare in alto Andare in basso
 
Barzellette di qualunque genere
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 47 di 50Vai alla pagina : Precedente  1 ... 25 ... 46, 47, 48, 49, 50  Seguente
 Argomenti simili
-
» Barzellette di qualunque genere
» BARZELLETTE!!!
» Preferite il cinema d'autore o quello di genere?
» MA QUANTE NE SAI.....tutte le Barzellette di Lucio Musto
» Vignette/video/barzellette sul Natale

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Brendon Forum :: Old London :: Cavalcando Falstaff: area off-topic-
Andare verso: