Comunità del fantasy dedicata all'eroe creato da Claudio Chiaverotti. - Materiale riprodotto dal sito di Sergio Bonelli Editore resta proprietà della casa editrice. - Qui spam = ban!
IndiceGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi
Siti e forum amici
Siti amici del Brendon Forum
Gli "sponsor" del Forum

Ultimi argomenti
» Dampyr
Dom 3 Dic 2017 - 19:00 Da Gas75

» Che canzone state ascoltando? 2
Dom 3 Dic 2017 - 15:01 Da Gas75

» Qualcuno volò sulla punta del pennello...
Mar 28 Nov 2017 - 12:29 Da Gas75

» Grafica del Forum
Dom 12 Nov 2017 - 12:43 Da Gas75

» S#4 Noi siamo leggenda - luglio 2006
Dom 12 Nov 2017 - 0:03 Da toro seduto

» E' morto Sergio Bonelli
Ven 29 Set 2017 - 8:59 Da Gas75

» #S14 Ritorno al Regno del Nonmai - luglio 2017
Dom 23 Lug 2017 - 16:20 Da Gas75

» #95 Universi - febbraio 2014
Sab 22 Lug 2017 - 12:56 Da <alessandro>

» Julia
Sab 15 Lug 2017 - 17:15 Da <alessandro>

» Paolo Limiti
Ven 30 Giu 2017 - 22:56 Da BeatOFPleasure2

» #66 Timerider - aprile 2009
Gio 29 Giu 2017 - 15:04 Da <alessandro>

» Nathan Never
Mar 27 Giu 2017 - 21:38 Da Gas75

» Zagor
Lun 26 Giu 2017 - 12:24 Da <alessandro>

» Immagini dalla Nuova Inghilterra! 2
Mer 7 Giu 2017 - 20:39 Da Gas75

» Mister No Riedizione
Gio 1 Giu 2017 - 10:23 Da <alessandro>

» #24 Cuore di corvo - aprile 2002
Gio 25 Mag 2017 - 15:44 Da Gas75

» Palmanova The Games Fortress, dal 30 giugno al 2 luglio 2017
Mer 24 Mag 2017 - 8:00 Da <alessandro>

» Le scene più toccanti di Brendon
Mar 23 Mag 2017 - 11:35 Da <alessandro>

» Ci metto la firma
Mar 23 Mag 2017 - 8:28 Da Gas75

» #3 La Luna Nera - ottobre 1998
Lun 22 Mag 2017 - 14:10 Da <alessandro>

Migliori postatori
Gas75 (12253)
 
<alessandro> (6391)
 
ghera (3669)
 
giotaglia_80 (3150)
 
fiamme d'inferno (1467)
 
Pincopallino (372)
 
Basko (182)
 
BeatOFPleasure2 (114)
 
rolling (34)
 
ginkgobiloba (26)
 

Condividere | 
 

 Haiti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Haiti   Ven 15 Gen 2010 - 0:36

Ragazzi scusate ma io ancora non ce la faccio ad osservare le immagini del terremoto di Haiti...vorrei che ognuno postasse un pensiero a riguardo...
Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Haiti   Ven 15 Gen 2010 - 10:00

Inizio con una premessa che sembra campata in aria...

L'altra sera ho visto una puntata della serie classica di Star Trek, nella quale, in seguito a una situazione di emergenza, occorreva sacrificare un membro dell'equipaggio su una navetta per salvare tutti gli altri. Prontamente, le persone più vicine al prescelto (Spock) si sono opposte, manifestando la tipica empatia umana verso chi conosciamo e col quale abbiamo condiviso momenti di vita... Ma ecco che la logica vulcaniana irrompe: l'umano soffre per un singolo individuo che muore, ma accantona troppo facilmente le stragi dove a morire sono migliaia se non milioni di persone, perché se dovesse soffrire in proporzione, il dolore non gli permetterebbe di sopravvivere.

Non mi tiro certo fuori dalla massa con questa premessa, anche io avverto maggiormente la perdita di una singola persona che conosco piuttosto che le vittime di un terremoto, o di un attentato... Ma quando faccio un piccolo sforzo, eccomi a pensare non tanto alle immagini di macerie e corpi morti e straziati, ma piuttosto al pianto di chi ha perso qualcuno in quella moltitudine di morti, come tanti "me stesso" ciascuno che soffre per il proprio caro perduto, senza contare la quasi certa perdita della propria casa e di quanto si è realizzato in una vita intera.

I film catastrofici mi hanno per certi versi "abituato" a certi scenari, per cui forse mi è facile applicare il pensiero di Spock e non disperarmi alla vista delle immagini successive a un terremoto, ma mi basta vedere un bambino sopravvissuto tra la folla senza più genitori, o una madre che abbraccia il cadavere del figlio, perché non c'è autocontrollo che tenga, e una stretta al cuore mi costringe a volgere l'attenzione altrove, oppure, meglio, a fare qualcosa per quanto possibile.

_________________


Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Haiti   Ven 15 Gen 2010 - 11:48

Capisco cosa intendi...erchè sostanzialmente era la mia condizione nella mia vecchia vta(quella pre-terremoto)quando misono resa conto he 307 non era solun numro come era sempre stato ma che 307 erano nomi,prsone,emozioni,sentimenti,ricordi...
:(
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Haiti   Ven 15 Gen 2010 - 15:21

è stata una tragedia, sono rimasto molto male quando ho sentito la notizia al telegiornale, tutte quelle immagini di sofferenza sono una morsa al cuore, l'unica cosa che posso fare è di augurare a tutte quelle persone sopravvissute di non mollare e di non lasciarsi andare, la vita deve continuare, con o senza le persone a noi care.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Haiti   Ven 15 Gen 2010 - 16:52

Eh ma la non c'è più niente...non solo le persone...
Tornare in alto Andare in basso
giotaglia_80
Consigliere
avatar


MessaggioTitolo: Re: Haiti   Lun 18 Gen 2010 - 17:05

E' una cosa imparagonabili Haiti con L'Aquila o con Messina (trafgedia di cui non si è sentito parlare ai TG ... perche?...)

Ad Haiti non esiste l'esercito o forze pubbliche e la legge che vige è la legge del più forte...
Ora hanno mandato dei contingenti americani ed europei ad aiutare e per evitare atti di violenza... ma a mio parere la violenza e lo sciacallaggio sarà inevitabile...
All'aquila già è stata una tragedia ma almeno in qwuesto caso il Governo e lo Stato hanno agito prontamente ricostruendo un tetto sulla testa di ogni aquilano... Confermi Sbea? è corretto?
Ad Haiti il governo e lo stato (Haitiano) non potranno fare nulla, perchè non hanno nulla! ! !
poi non c'è da paraagonare le due tragedie anche per il numero dei morti.

Comunque personalemente mi sono dispiaciuto molto più pèer l'Aquila e per Messina piuttosto che per Haiti, anche solo per un senso di patriottismo che è forte in me. Questo non vuol dire che non mi sia dispiaciuto per Haiti, sia ben chiaro...

Giorgio
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Haiti   Lun 18 Gen 2010 - 17:18

giotaglia_80 ha scritto:
E' una cosa imparagonabili Haiti con L'Aquila o con Messina (trafgedia di cui non si è sentito parlare ai TG ... perche?...)

Ad Haiti non esiste l'esercito o forze pubbliche e la legge che vige è la legge del più forte...
Ora hanno mandato dei contingenti americani ed europei ad aiutare e per evitare atti di violenza... ma a mio parere la violenza e lo sciacallaggio sarà inevitabile...
All'aquila già è stata una tragedia ma almeno in qwuesto caso il Governo e lo Stato hanno agito prontamente ricostruendo un tetto sulla testa di ogni aquilano... Confermi Sbea? è corretto?
Ad Haiti il governo e lo stato (Haitiano) non potranno fare nulla, perchè non hanno nulla! ! !
poi non c'è da paraagonare le due tragedie anche per il numero dei morti.

Comunque personalemente mi sono dispiaciuto molto più pèer l'Aquila e per Messina piuttosto che per Haiti, anche solo per un senso di patriottismo che è forte in me. Questo non vuol dire che non mi sia dispiaciuto per Haiti, sia ben chiaro...

Giorgio



Ovviamente e due 'tragedie' non sono nemmeno paragonabili...sono la prima a riconoscere che quella haitiana è une tragedia nel senso pieno del termine appunto per mancanza di ogni tipo di struttura/infrastuttura,organizzazione e/o corpi diplomatici o militari...e me ne rendo conto solo a posteriori di quello che è successo qui...evo essere sincera...prima che succedesse quello che è successo qui a l'aq,sicuramente il terremoto di haiti non mi avrebbe fatto ne caldo ne freddo...non più delle solite notizie di guerre e problemi vari nel mondo...ora inece mi sento 'erita' anch'io...perchè quelle immagini riaprono ferite nonancra rimarginate...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Haiti   Gio 18 Mar 2010 - 20:59

La natura e' dolce quanto violenta, mai cattiva pero'....questo dovremmo ricordarlo per non adagiarci troppo al ruolo di "uomo moderno" che non crede piu' alle disgrazie e che crede di poter vivere sempre al sicuro :-)



Riguardo haiti, son passati da una situazione di estrema poverta', ad una situazione di disastro naturale......l' unica cosa che rimane costante e non e' intaccata dal terremoto e' il suo debito estero che troppo grava sui poveri haitiani..

P.s.

Ma sapevate che la maggior parte degli aiuti in denaro per haiti e' andata ed andra' spesa per cercare di placare il suo debito estero??..altro che ricostruzione...questa e' la triste realta' :(
Tornare in alto Andare in basso
<alessandro>
Cavaliere di Ventura
avatar


MessaggioTitolo: Re: Haiti   Ven 19 Mar 2010 - 7:58

Altheras ha scritto:

Ma sapevate che la maggior parte degli aiuti in denaro per haiti e' andata ed andra' spesa per cercare di placare il suo debito estero??..altro che ricostruzione...questa e' la triste realta' :(

:shock: :shock: :shock: :shock: ----cioè,e come quando il povero e sfortunato paperino vince una fortuna alla lotteria,e poi arriva il taccagno dello zione e gli soffia la vincita sulla base degli antichi debiti che il nipote ha verso di lui :!: :o

scusate se la butto sullo scherzo,ma il concetto è il medesimo :pale: :silent: :silent:

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Gas75
Borgomastro
avatar


MessaggioTitolo: Re: Haiti   Ven 19 Mar 2010 - 9:40

Almeno quei soldi sono andati ad Haiti, in un modo o nell'altro... Quando fanno la raccolta di soldi in Italia, una buona fetta (tipo il 40%) si disperde misteriosamente...

_________________


Tornare in alto Andare in basso
giotaglia_80
Consigliere
avatar


MessaggioTitolo: Re: Haiti   Ven 19 Mar 2010 - 11:30

Gas75 ha scritto:
Almeno quei soldi sono andati ad Haiti, in un modo o nell'altro... Quando fanno la raccolta di soldi in Italia, una buona fetta (tipo il 40%) si disperde misteriosamente...

Noto con piacere che sei un tipo ottimista Gas... di solito è molto più del 40%! ! !


:lol!: :lol!: :lol!: :lol!: :lol!:
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Haiti   Gio 1 Apr 2010 - 21:31

Gas75 ha scritto:
Almeno quei soldi sono andati ad Haiti, in un modo o nell'altro... Quando fanno la raccolta di soldi in Italia, una buona fetta (tipo il 40%) si disperde misteriosamente...


Speriamo che quei soldi siano arrivati davvero ad Haiti... :confused:
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Haiti   

Tornare in alto Andare in basso
 
Haiti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Le Insorgenze della Vandea

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Brendon Forum :: Old London :: Cavalcando Falstaff: area off-topic-
Andare verso: